Operaio biellese di 58 anni muore lavorando a Santhià

Morte sul lavoro a santhià
Un operaio biellese di 58 anni è morto mentre era al lavoro nello stabilimento di trattamento rifiuti “Territorio e Risorse” di Santhià.

La vittima è Andrea Guizzardi, residente a Salussola in frazione Arro.

L’uomo, dipendente di una ditta esterna, si trovava nel cantiere di ampliamento dello stabilimento dove si produce compost a partire dagli scarti organici; stando ai primi rilievi, l’uomo sarebbe stato urtato violentemente da una parte dell’impianto.

Portato con l’elisoccorso al Cto di Torino, è morto poco dopo l’arrivo in ospedale per un profondo trauma cranico. Sul posto erano intervenuti carabinieri, vigili del fuoco e lo Spresal dell’Asl di Vercelli, che stanno ricostruendo l’accaduto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.