Morto 47enne travolto da catasta di materiale a Crevacuore

Un uomo di 47 anni, contitolare di una azienda a Crevacuore, la Colordue, è morto sul lavoro travolto da una catasta di materiale del peso di circa una tonnellata. 

Un uomo di circa 47 anni è stato portato all’ospedale di Novara in codice rosso a seguito di un infortunio sul lavoro questa mattina, 22 giugno, in una ditta di Crevacuore. Secondo le prime ricostruzioni, si sarebbe ribaltata una catasta di materiale per cause da accertare travolgendo l’uomo. Subito occorso dal 118 dopo l’infortunio sul lavoro, le condizioni del 47enne sono apparse subito molto gravi.  Trasportato immediatamente dall’elisoccorso in codice rosso all’ospedale di Novara, dove però è morto poco dopo il ricovero nel reparto di rianimazione per le gravissime ferite riportate. Sul posto, per le verifiche del caso, sono intervenuti gli addetti dello Spresal e i carabinieri. La vittima era residente a Coggiola, nella provincia di Biella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.