Google maps in aiuto dei disabili

Google maps in aiuto dei disabili

Mostrerà agli utenti i luoghi accessibili alle carrozzine

Google Maps, il servizio che consente la ricerca e la visualizzazione di carte geografiche di buona parte della Terra, segnalerà agli utenti i luoghi pubblici accessibili con le sedie a rotelle. La copertura – disponibile grazie ad un aggiornamento – sarà possibile a partire dal mercato statunitense ma l’obiettivo è di espanderla al resto del mondo. Il servizio riuscirà ad evidenziare locali, luoghi o negozi adibiti anche all’accesso per i disabili tramite segnalazione sulle schede delle ‘Guide Locali’, la comunità virtuale a livello mondiale in cui gli utenti rispondono a domande relative ai posti che visitano e a cui ora si aggiungeranno anche quelle relative all’accessibilità per i disabili, i quali potranno così localizzare più facilmente quei luoghi che permettano loro di accedervi con la sedia a rotelle. Le informazioni relative all’accessibilità si troveranno nella sezione ‘Amenities’, disponibile quando si ricerca un luogo su Maps, nella cui schermata sarà possibile inserire i propri dati. In alternativa, chi volesse contribuire potrà farlo dalla sezione ‘Your Contributions’ nel menu ‘Maps’ e rispondere alle domande sui luoghi visitati.
Tutte le persone con disabilità motoria sono spesso vittime delle barriere architettoniche delle strade e dei palazzi che rendono problematico il loro spostamento all’interno delle città. Anche se esistono applicazioni che possono agevolare i momenti di queste persone all’interno delle città indicando dove è possibile andare con una sedia a rotelle, vero è che nessun sistema di mappe ha, sino ad ora, pensato alle necessità di questi utenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.