Bonus bebè 2018: le istruzioni dell’INPS

Bonus bebè 2018: le istruzioni dell'INPS - ANMIL Biella

Sul portale istituzionale dell’INPS è stata pubblicata la Circolare n. 50 del 19 marzo 2018 che detta le istruzioni applicative ed operative del cosiddetto Bonus Bebè 2018.

La Legge di Bilancio 2018 (Legge n. 205 del 2017, articolo 1, comma 248) ha previsto il riconoscimento dell’assegno di natalità, di cui all’articolo 1, comma 125, della Legge 23 dicembre 2014, n. 190, anche ai figli nati o adottati dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018 riducendone, però, la durata ad un solo anno.
Le famiglie con un’attestazione ISEE minorenni non superiore a venticinquemila euro potranno ottenere un bonus di ottanta euro al mese per massimo dodici mesi dalla nascita o dall’adozione del minore, mentre quelle con un’attestazione ISEE minorenni non superiore a settemila euro potranno chiedere un bonus di centosessanta euro sempre per dodici mesi.
Le domande per accedere al beneficio potranno essere presentate in via telematica, seguendo le indicazioni già fornite con la circolare n. 93/2015, una sola volta per ciascun figlio nato o adottato o in affido preadottivo nel periodo tra il 1° gennaio 2018 e il 31 dicembre 2018 ed entro 90 giorni dalla nascita oppure dalla data di ingresso del minore nel nucleo familiare a seguito dell’adozione o dell’affidamento preadottivo.

per saperne di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *